MANDRIOLI-ZUCCHERO DANTE

Giro particolarmente panoramico con la discesa di Zucchero Dante veramente unica come varietà di fondo, paesaggio e passaggi. Il tracciato si percorre in senso antiorario. Lasciato il parcheggio, si prosegue a Dx verso il paese di S.Piero, e alla prima a Dx si svolta iniziando una lunga ma graduale salita in terra battuta (direzione Rio Salso). Poco dopo la località Font'Abate a quota 992 m prendere un sentiero a Sx . Il sentiero presenta ancora alcuni ripidi strappi fino a M.Castelluccio, quindi inzia un sali-scendi sul crinale con un panorama stupendo delle foreste circostanti. Passato M. Poggiaccio si arriva sulla strada asfaltata che porta al Passo dei Mandrioli (girare a DX) . Al passo prendere a SX un ripido sentiero (Cai 00) ; superato lo strappo iniziale il sentiero spiana e attraversa un bel bosco con diversi sali scendi. Arrivati ad una radura il sentiero gira verso Sx e dopo un ultimo strappo arriva al Passo Serra (alla vs Sx si trova la cima di Zucchero Dante). Qui comincia la stupenda discesa, prima una serie di tornanti nel bosco , poi il sentiero esce allo scoperto e appaiono i rilevi rocciosi e il fondo diventa roccioso e il paesaggio quasi lunare. Iniziano i passaggi tecnici sui lastroni rocciosi. Una ripida discesa con tornanti scavati nella roccia porta a Nasseto (restano solo dei vecchi ruderi). Il sentiero si allarga e inizia a costeggiare il Fosso delle Gualchiere e prima di arrivare sull'asfato vi sono alcuni divertenti guadi da attraversare. Sulla strada asfaltata si gira a SX e in un Km si arriva a Bagno di Romagna e con altri 2 Km a S.Piero.

scaricaquiFile GPX e Foto

Mandrioli-Zucchero_Dante/

Mandrioli-Zucchero_Dante